Home / Reti / Polycom scelto per migliorare la unified communication
Polycom scelto per migliorare la unified communication

Polycom scelto per migliorare la unified communication


Il Ministero della Difesa spagnolo sceglie Polycom per migliorare la unified communication

 

Il Ministero della Difesa spagnolo si affida alle soluzioni di unified communications di Polycom, per mantenere una comunicazione continua e affidabile con i propri dipendenti in tutto il mondo. Il sistema avanzato permette agli uffici centrali della difesa (EMAD in spagnolo) di connettersi con qualsiasi unità delle Forze Armate Spagnole (FAS in spagnolo), il Quartier Generale Militare, oltre che con la NATO per mantenere un contatto faccia a faccia attraverso il video e prepararsi ad ogni imprevisto.

Il Quartier Generale della Difesa spagnola utilizza ogni giorno Polycom RealPresence Platform per supportare le diverse forze armate, migliorare la sicurezza nazionale, garantire accesso al sistema di healthcare, organizzare e fornire apprendimento a distanza, o per semplificare i processi e così minimizzare i costi economici.

Il Ministero della Difesa ha selezionato Polycom dopo aver condotto un esame approfondito delle diverse soluzioni di unified communications disponibili sul mercato.

 

Il Tenente Colonnello R. Pérez, ufficiale dell’EMAD che lavora alla parte tecnica del progetto, ha dichiarato “la NATO collabora con Polycom e i loro sistemi sono interoperabili e potrebbero essere integrati con altri mantenendo intatta la sicurezza. Per noi, sapere che la NATO abbia scelto Polycom, è stato un motivo valido per fare lo stesso “. La NATO utilizza Polycom RealPresence Platform per la unified communications, che le permette di connettersi in modo fluido con i suoi 28 Stati membri in Europa e in America. “Le nostre comunicazioni devono essere sicure e, inoltre, è estremamente importante che tutte le soluzioni siano completamente compatibili con i nostri codici di cifratura”, commenta l’ufficiale.

 

Le nuove soluzioni hanno ridotto significativamente il tempo necessario per rispondere alle crisi, incrementato la produttività dei dipendenti ed eliminato la necessità di lunghi viaggi di lavoro dal momento che alcuni incontri possono essere facilmente effettuati tramite video.

 

“La comunicazione visiva è d’importanza fondamentale”, conferma il Responsabile Sistemi Informativi e Telecomunicazioni della FAS. “La nostra capacità di valutare una situazione, sincronizzare gli sforzi ed elaborare un piano, salverà molte vite durante le emergenze. Questo è il motivo per cui abbiamo scelto le soluzioni di Polycom, per fornire comunicazioni assolutamente chiare, che permettano ai soldati di concentrarsi sulla crisi in corso”.

 

L’infrastruttura di unified communications è stata integrata per supportare il personale FAS su terra, mare e aria. “Le nostre esigenze di comunicazione sono molto varie, in quanto dobbiamo essere in grado di connetterci, ad esempio, alla Marina quando si opera in mare o all’Esercito, se si trova in una zona di difficile accesso. Ciò significa che abbiamo bisogno di sistemi di collaborazione video solidi e flessibili, che si integrino in modo sicuro con tutti i diversi tipi di connessioni, come satellite, rete simmetrica, IPC2 e ISDN. Polycom è diventato il nostro miglior partner in questo senso “, conferma il Tenente Colonnello R. Pérez.


Potrebbe interessarti