Home / Sicurezza / Ievigo e Kaspersky raggiungono il traguardo di 3000 endpoint protetti nell’area DACH
Ievigo e Kaspersky raggiungono il traguardo di 3000 endpoint protetti nell’area DACH

Ievigo e Kaspersky raggiungono il traguardo di 3000 endpoint protetti nell’area DACH

Negli ultimi sette anni, il Managed Service Provider (MSP) Ievigo systems ha rafforzato la sua offerta di cybersecurity con Kaspersky, arrivando a proteggere circa 3000 endpoint nell’area DACH, che comprende Germania, Austria e Svizzera. Dopo aver sperimentato in prima persona i servizi che Kaspersky offre per proteggere il proprio ecosistema IT, Ievigo systems si è trasformata nel partner MSP di riferimento in questa regione

Offrire un valore aggiunto e aiutare i clienti a stare al passo con le nuove esigenze è un ruolo fondamentale svolto dagli MSP – e garantire sicurezza informatica non fa eccezione. Di fatto, alcuni studi recenti hanno rivelato che il 93% degli MSP sta cercando di espandere le proprie offerte di sicurezza IT per soddisfare le sempre più numerose richieste dei clienti che pretendono competenze adeguate quando si parla di cybersecurity. Diversi AD in tutto il mondo, inoltre, riconoscono nei rischi informatici la minaccia principale che potrebbe compromettere, nel giro di tre anni, la crescita delle loro attività. Li temono più delle tasse, delle normative e dei rischi legati alla catena di approvvigionamento.

Kaspersky permette a Ievigo systems di accontentare le spesso complicate esigenze di sicurezza dei suoi clienti – appartenenti a settori che spaziano dall’ingegneria meccanica alla fornitura automobilistica – oltre che proteggere 3000 endpoint grazie al servizio Endpoint Security for Business. Kaspersky ha da poco aggiunto Automated Security Awareness Platform (ASAP) e Endpoint Detection and Response al portfolio di Ievigo system, aumentando così la protezione dei clienti e potenziando le capacità e le conoscenze del team Ievigo systems.

Kaspersky Endpoint Detection and Response garantisce che Ievigo systems sappia riconoscere già ad un primo stadio le potenziali minacce, intervenendo prima che sia troppo tardi. Kaspersky Automated Security Awareness Platform fornisce conoscenze approfondite di cybersecurity per i clienti di levigo systems, utilizzando la definizione degli obiettivi ed esercizi di e-learning online basati su scenari di vita reale. Questo ha permesso una valutazione più significativa, oltre che un reporting e un’analisi più efficaci da parte del team.

Un nuovo modello di licenza si è trasformato in un altro vantaggio commerciale per levigo systems. Grazie all’interfaccia di gestione delle licenze flessibile ed automatizzata offerto dal nuovo License Management Portal di Kaspersky, il provider può servire anche clienti più piccoli offrendo loro prezzi competitivi.

Vincenzo Biasi, Managing Director di Ievigo systems, ha così commentato la solidità della partnership: “Volevamo un partner che avesse un forte focus sulla cybersecurity e una reputazione di livello mondiale. Kaspersky si concentra esclusivamente sulla protezione e la prevenzione dalle minacce di cybersecurity. Vediamo una concentrazione e un impegno da parte di tutta l’azienda che si riflette nella qualità dei prodotti Kaspersky. Dopo sette anni, la nostra partnership è sempre più stretta. Kaspersky è molto attenta e risponde velocemente, e questo è un valore aggiunto. Ci si sente come in una partnership tra pari, ed è un qualcosa a cui diamo molto valore”.

Mikhail Kolchin, Head del MSP e MSSP Solutions a Kaspersky, afferma: “I nostri partner MSP sono fondamentali per il supporto che possiamo offrire ai nostri clienti di tutto il mondo, e sono parte integrante del nostro successo. Lavorare con Ievigo systems ci ha permesso di proteggere migliaia di endpoint nell’area DACH, e siamo felici di continuare a sostenere l’azienda aiutandola ad espandere il suo portfolio e i servizi per i clienti. Da quando è stato nostro Partner MSP dell’anno nel 2020, Ievigo systems ha continuato a rafforzarsi e a crescere, e noi non vediamo l’ora di vivere altri anni di successo insieme”.

Potrebbe interessarti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*