Home / Mercato / N-able, supportare al meglio i Managed Service Provider
N-able, supportare al meglio i Managed Service Provider

N-able, supportare al meglio i Managed Service Provider

L’azienda, in precedenza denominata SolarWinds MSP, che ha di recente integrato la piattaforma N-able N-central con Microsoft Intune, anche per il futuro continuerà a puntare su soluzioni studiate per aiutare gli MSP a proteggere, monitorare e gestire i loro clienti

Supportare i fornitori di servizi gestiti (MSP) nel gestire meglio e proteggere i dispositivi dei clienti. Questo è l’obiettivo di N-able, in precedenza SolarWinds MSP, grazie all’integrazione di N-able N-central con Microsoft Intune, componente di Microsoft 365 Business Premium.

«N-able N-central è la nostra piattaforma principale di monitoraggio e gestione da remoto che rende disponibile agli MSP la possibilità di gestire, automatizzare e proteggere su ampia scala» – spiega Johannes Kamleitner, vicepresidente Global Channel Sales, N-able. «Lavoriamo per unificare il più possibile le funzioni di monitoraggio e di gestione in un solo prodotto, con lo scopo di semplificare il processo per gli MSP. Sappiamo che destreggiarsi tra più soluzioni per gestire le infrastrutture IT dei clienti riduce l’efficienza e aumenta la possibilità che si verifichino potenziali errori (con conseguenti frustrazioni dei clienti). Molti dei nostri MSP partner servono clienti che necessitano di Microsoft Intune per gestire i loro dispositivi e le loro applicazioni. Di conseguenza, integrare le due soluzioni è diventata una scelta ovvia. La nostra nuova integrazione tra N-central e Microsoft Intune dà agli MSP la possibilità di unificare la gestione dei dispositivi in un solo prodotto e apre nuovi orizzonti per gli MSP partner. Se hanno clienti che usano Intune, possono vedere avvisi e report su tutte le risorse IT dei clienti in modo efficiente da una dashboard centralizzata».

Grazie a Intune, gli MSP possono gestire in tutta sicurezza workstation e dispositivi mobili per configurare i criteri delle applicazioni e protezione delle app. A seguito dell’integrazione, gli MSP potranno utilizzare N-central per autenticare l’accesso e individuare i dispositivi dei clienti gestiti tramite Intune, inserendoli in una singola vista. Gli utenti possono, quindi, installare i dispositivi dell’agent N-central Professional o Essential gestiti tramite Intune per visualizzarli nella dashboard di N-central. Grazie alla gestione di questi dispositivi da N-central, gli MSP possono applicare i profili creati in Intune a più clienti per volta. Oltre al consolidamento degli avvisi in un unico pannello di controllo, le modifiche allo stato di tutti i dispositivi possono confluire nello strumento PSA o nel sistema di creazione di ticket degli MSP; informazioni di reportistica più ricche forniranno una panoramica più completa dell’intera base clienti dell’MSP.

UNA STRATEGIA DI REBRANDING

Il cambio del nome dell’azienda, N-able invece di SolarWinds MSP, nasce da un’attenta strategia di rebranding. L’obiettivo concreto è di ampliare negli MSP la capacità di risolvere le sfide in ambito IT affrontate dai loro clienti grazie a un portafoglio di strumenti di monitoraggio, sicurezza e di business semplici, integrati e potenti.

«L’annuncio del nostro brand N-able affonda le sue radici nella nostra identità aziendale» – dichiara Kamleitner. «Rendiamo disponibili le prestazioni, la protezione e la partnership di cui gli MSP hanno bisogno per dare una marcia in più ai propri clienti e alla propria attività. Siamo convinti che, diventando N-able, possiamo concentrarci ancora di più sul supporto dei nostri partner, permettendo investimenti maggiori sui nostri collaboratori, i nostri prodotti e i nostri programmi per MSP».

In Italia N-able lavora da tempo con partner di distribuzione di fiducia sia per le vendite sia per il supporto tecnico. «Tutto questo proseguirà anche con il brand N-able» – precisa Kamleitner. «Lavoriamo fianco a fianco dei partner di distribuzione e confidiamo nella loro capacità di supportare al meglio i nostri MSP italiani nello sviluppo delle loro attività. I distributori svolgono un ruolo essenziale nel potenziare il business dei nostri MSP partner; lavoriamo insieme a loro con l’obiettivo di migliorare lo sviluppo delle loro aziende, fornendo risorse e supporto che vanno oltre la tecnologia, allo scopo di aiutarli a trasformarsi e a crescere. I vantaggi fondamentali di lavorare con partner di distribuzione sono presenza e supporto locali, conoscenza approfondita del mercato e supporto proattivo in termini di marketing in collaborazione con i nostri team interni».

Anche per il futuro N-able continuerà a puntare sulla gamma di soluzioni studiate per aiutare gli MSP a proteggere, monitorare e gestire i loro clienti. «La sicurezza – conclude Kamleitner – continua a essere una tra le più grandi opportunità di crescita per gli MSP, soprattutto in un mondo caratterizzato da ambienti ibridi ufficio/lavoro da casa. Per questo continueremo a rafforzare la sicurezza dentro e fuori l’azienda per gestire, rilevare e rispondere alle minacce odierne alla sicurezza a cui sono esposti gli MSP e i loro clienti. Man mano che cresciamo insieme ai nostri MSP, ci impegniamo a promuovere la ricerca e lo sviluppo per portare gli strumenti più efficaci sul mercato e continuare nella nostra offerta di formazione tecnica e aziendale, affinché gli MSP possano migliorare ulteriormente la loro attività».

 

Potrebbe interessarti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*