Home / Le Cover Story / Il multi-cloud secondo Nutanix
l multi-cloud secondo Nutanix

Il multi-cloud secondo Nutanix

Attività di formazione, ricerca di nuovi partner specializzati e un’offerta pensata per soddisfare le esigenze delle PMI sono tra le iniziative dell’azienda per concretizzare la nuova era del cloud

Permettere ai partner di canale di competere in modo efficace nell’era del multi-cloud, garantendo loro maggiori opportunità di business. Questo è uno degli obiettivi previsti da Nutanix per i propri rivenditori, come spiega Massimo Collu, director of channel per il Sud Europa di Nutanix. Per consentire al canale di diventare più competitivo, Nutanix punta a una maggiore specializzazione, che permetterà ai business partner di accompagnare il cliente in una scelta equilibrata tra public e private cloud.

«Oggi si parla molto di multi-cloud, ma spesso è inteso come hybrid cloud e il problema più sentito dalle aziende è legato a come coniugare public cloud e private cloud, spesso gestiti in modo separato» – dichiara Collu. «Quando l’iperconvergenza dei cloud sarà di uso comune, la differenza tra i vari cloud diventerà invisibile. L’iperconvergenza del cloud si verificherà quando lo strato software disporrà di maggiore intelligenza e consentirà lo spostamento dei flussi di lavoro, in base alle loro caratteristiche, da una piattaforma all’altra».

Per aiutare i partner di canale a supportare le aziende nel percorso indirizzato a questa evoluzione, Nutanix sta puntando sulla formazione, con percorsi di qualità, anche online. «Stiamo cercando di capire quali sono i partner di fascia alta già in grado di affrontare tematiche cloud, multi-cloud, iperconvergenza del cloud, e quali sono i partner che desiderano costruire una propria business unit specializzata su questi temi e hanno le capacità per farlo» – afferma Collu. In ogni paese dell’area Sud Europa, inoltre, Nutanix è alla ricerca di uno o due partner con un profilo nuovo. «Al nostro ecosistema di partner – prosegue Collu – vogliamo aggiungere realtà “born in the cloud”, ossia partner che, per le loro caratteristiche, sono in grado di guidare i clienti in un percorso cloud».

Studiati per essere proposti da tutti i propri Distributori e Partner, incluse le offerte per le PMI proposte da OEM quali Fujitsu (Value4you) e Lenovo (Hxpedite), l’offerta Nutanix Cloud Bundles combina alcune tra le principali soluzioni software di Nutanix più pertinenti per il mercato delle piccole e medie imprese, con tre tipologie di prodotto

ENTERPRISE CLOUD PER LE PMI

Per il canale EMEA, l’azienda ha presentato di recente Nutanix Cloud Bundles, offerta studiata per garantire alle PMI l’accesso al software e alle soluzioni enterprise cloud di Nutanix, dando ai partner Nutanix più autonomia nelle attività di commercializzazione. Questa offerta consente alle PMI di semplificare la gestione della loro infrastruttura, garantire la business continuity e gestire le esigenze legate ai crescenti volumi di dati a un costo contenuto. Studiati per essere proposti da tutti i propri Distributori e Partner, incluse le offerte per le PMI proposte da Oem quali Fujitsu (Value4you) e Lenovo (Hxpedite), l’offerta Nutanix Cloud Bundles combina alcune tra le principali soluzioni software di Nutanix più pertinenti per il mercato delle piccole e medie imprese, con tre tipologie di prodotto: la versione Basic, che integra il sistema operativo enterprise cloud AOS, l’hypervisor AHV e la soluzione di gestione end-to-end Nutanix Prism; la versione Standard che vede l’aggiunta della soluzione file storage enterprise, Nutanix Files, e le funzionalità di automazione e di gestione avanzata di Prism Pro, grazie al machine learning; la versione Advanced che consentirà agli utenti di usufruire, oltre al pacchetto standard, delle funzionalità di sicurezza e di micro-segmentazione della rete Nutanix Flow.

«Le nostre tradizionali soluzioni sono complesse, spesso devono essere personalizzate» – dice Collu. «Nel mondo delle piccole e medie imprese, tuttavia, ci sono clienti per cui si può passare dal sartoriale al “prêt-à-porter”, quindi a soluzioni pronte da installare. Dalle tre versioni da cui siamo partiti abbiamo creato nove diverse configurazioni, installabili con facilità, che consentono ai partner di rispondere più velocemente ai bisogni degli utenti».

I pacchetti Nutanix Cloud Bundles sono dedicati ai nuovi clienti e saranno resi disponibili in EMEA tramite canale fino al 31 luglio 2020. I nuovi rivenditori che desiderano beneficiare di quest’opportunità devono iscriversi al programma per i partner di Nutanix (Power to the Partner), godendo dei vantaggi che propone, incluso l’accesso agli incentivi finanziari e agli sconti introdotti a fine 2019.

Da segnalare è anche l’accordo siglato con Hewlett Packard Enterprise (HPE), che coinvolge tutti i paesi in cui Nutanix è attiva. Nell’ottobre scorso le due aziende hanno annunciato la disponibilità di HPE GreenLake for Nutanix, soluzione integrata di cloud ibrido aaS (as a service) di HPE e dell’appliance HP ProLiant DX. Grazie a questa partnership clienti e partner avranno più libertà di scelta nella definizione delle loro strategie di cloud ibrido.

Potrebbe interessarti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*