Home / Mercato / Un nuovo studio IDC identifica quattro priorità chiave ITSM per la digital transformation
Un nuovo studio IDC identifica quattro priorità chiave ITSM per la digital transformation

Un nuovo studio IDC identifica quattro priorità chiave ITSM per la digital transformation


Il nuovo report, commissionato da EasyVista a IDC, fornisce i consigli per migliorare l’agilità aziendale, l’esperienza dei dipendenti, l’automazione dei processi
e la riduzione dei costi

EasyVista, uno dei principali fornitori di soluzioni di service management per le organizzazioni IT, ha commissionato a IDC una ricerca su Aligning IT Strategies e Business Expectations for Digital Transformation Success.

Il rapporto ha evidenziato che il 96 % delle organizzazioni possiede una strategia di digital transformation, di cui il 57 % la considera una priorità a livello aziendale, con una forte attenzione all’accelerazione del business, ai costi, ai rischi e alla soddisfazione del cliente. Inoltre, dalla ricerca emerge che la modernizzazione dell’esperienza IT è al centro della digital trasformation, in quanto l’88 % delle organizzazioni considera l’IT come una parte essenziale della propria futura strategia di innovazione digitale.

IDC, società mondiale di ricerche di mercato, consulenza ed eventi in ambito information technology, telecomunicazioni e tecnologia consumer, ha intervistato 300 società negli Stati Uniti e in Francia su una serie di argomenti relativi allo sviluppo della digital transformation e alla crescente necessità di modernizzazione dei servizi IT.

Partendo dalle quattro priorità principali, il report condivide sette raccomandazioni su cui riflettere quando si parla di investimenti di ITSM per guidare la digital transformation:

• connettere strettamente i progetti di ITSM agli obiettivi aziendali;

• valutare i processi ITSM in base alla maturità e all’automazione;

• aumentare l’attenzione sulla modernizzazione delle esperienze dei dipendenti e dei clienti;

• investire in una piattaforma di ITSM capace di supportare un percorso con un maggiore livello di maturità e di automazione avanzata;

• mantenere agilità e flessibilità per modelli di business IT avanzati;

• concentrarsi su un’efficace cura e distribuzione della conoscenza aziendale;

• valutare i fornitori di ITSM impegnati nell’innovazione e in grado di soddisfare le esigenze dell’azienda.

“I risultati del rapporto convalidano l’esperienza che abbiamo maturato lavorando con centinaia di clienti in tutto il mondo, in cui l’automazione ITSM è al centro della digital trasformation”, ha affermato John Prestridge, Chief Marketing Officer di EasyVista.

“L’esperienza dei dipendenti, la capacità di rendere i processi ITSM più agili, la riduzione dei costi di assistenza e di supporto e le best practice migliorate per la governance, la sicurezza e la conformità sono le aree in cui in passato abbiamo visto il maggiore sviluppo della digital transformation. Questi risultati ribadiscono l’impegno che le aziende stanno mettendo per migliorare queste aree avendo a disposizione i migliori sistemi ITSM per il futuro. La potente combinazione della nostra consolidata piattaforma di service management e la capacità di offrire un’eccezionale user experience ai dipendenti e agli utenti, con funzionalità di serlf-help e capacità di automazione intelligenti, consentono ai nostri clienti di avviare la digital transformation attraverso la fornitura di servizi e di supporto economicamente vantaggiosi.”

Per scaricare il rapporto IDC, cliccare qui.

 


Potrebbe interessarti