Home / Mercato / Talend acquisisce Stitch, leader nei servizi di Cloud Data Integration in modalità self-service
Talend acquisisce Stitch, leader nei servizi di Cloud Data Integration in modalità self-service
Per affermare ulteriormente la sua offerta nel mondo del cloud, Talend annuncia di aver siglato un accordo per l'acquisizione di Stitch

Talend acquisisce Stitch, leader nei servizi di Cloud Data Integration in modalità self-service


Per affermare ulteriormente la sua offerta nel mondo del cloud, Talend annuncia di aver siglato un accordo per l’acquisizione di Stitch, leader nel mercato in rapida crescita delle soluzioni per l’integrazione dei dati in modalità self-service

Stitch offre un servizio facile da utilizzare per migrare i dati provenienti da fonti diffuse fino alle principali piattaforme di data warehouse in cloud. Questa acquisizione consente a Talend di offrire un’importante soluzione per il mercato Cloud Data Warehouse e di acquisire in modo efficiente nuovi clienti che desiderano impiegare soluzioni cloud.

 

“Stitch è un’importante acquisizione che ci permette di offrire al mercato un’offerta convincente per un’integrazione semplice e self-service di data warehouse in cloud”, ha dichiarato Mike Tuchen, CEO di Talend. “Inoltre, crediamo che Stitch possa accelerare l’acquisizione di nuovi clienti cloud ai quali andremo ad offrire le nostre soluzioni cloud avanzate per l’integrazione, la trasformazione, la bonifica, la preparazione e la catalogazione dei dati”.

Mentre le aziende standardizzano l’utilizzo del cloud per l’analisi dei dati, gli utenti hanno sempre più bisogno di caricare rapidamente data warehouse e data lake nel cloud. La maggior parte dei dipartimenti e delle piccole imprese non dispone di una larghezza di banda adeguata e talvolta anche delle competenze necessarie per utilizzare le soluzioni esistenti; questa situazione causa ritardi che portano a non cogliere le opportunità e a una customer experience insoddisfacente. La soluzione Stitch, che sarà ribattezzata Stitch Data Loader, supera questa serie di problematiche consentendo a una più ampia gamma di utenza, inclusi data scientist, data analyst, business analyst e progettisti, di caricare i dati senza affidarsi a specialisti di data integration.

“Talend è perfettamente complementare a Stitch. I loro prodotti completano i nostri e incarnano una cultura e una visione del mercato simili”, ha dichiarato Jake Stein, co-fondatore e CEO di Stitch. “Il passaggio al cloud e l’approccio data-driven stanno cambiando il mercato dell’integrazione, portando nuovi utenti con esigenze diverse. Con la combinazione di Talend e Stitch, diventeremo l’unico fornitore che possa soddisfare tutti i livelli del mercato e tutti gli utenti delle soluzioni di cloud analytics”.

Secondo Gartner Group, l’aumento di nuovi ruoli come data scientist, data engineer, data steward e altre figure che hanno bisogno di accedere ai dati è in forte espansione. Infatti, Gartner Group prevede che “Entro il 2020, la percentuale di data analyst nelle business unit aziendali sarà tre volte superiore a quella degli esperti nei dipartimenti IT, il che costringerà le aziende a ripensare i loro modelli organizzativi e le loro competenze“.

Oltre a migliorare il portafoglio dei prodotti di Talend, l’acquisizione contribuirà a rafforzare la value proposition di Talend per i partner dell’ecosistema cloud, compresi i partner per il data warehouse come AWS, Azure, Google e Snowflake.

“Snowflake è lieta che due dei suoi partner stiano unendo le forze”, ha dichiarato Bob Muglia, CEO di Snowflake. “La combinazione di Talend e Stitch fornirà ai clienti di Snowflake alcune delle più ampie funzionalità in ambito data integration e li aiuterà a spostare con fiducia i carichi di lavoro su Snowflake”.

Una volta finalizzata l’acquisizione, Jake Stein diventerà SVP della business unit Stitch, riportando direttamente a Talend, CEO, Mike Tuchen.


Potrebbe interessarti