Home / Mercato / Rittal in prima linea per lo sviluppo di IoT
Rittal in prima linea per lo sviluppo di IoT

Rittal in prima linea per lo sviluppo di IoT


Rittal, tra i soci fondatori di MindSphere World Italia, continua a portare avanti l’impegno a favore della digitalizzazione dell’industria

Rittal infatti è tra i 18 soci fondatori che il 16 luglio scorso hanno costituito MindSphere World Italia, l’associazione dedicata a supportare lo sviluppo dell’ecosistema per l’Internet of Things. La comunità promuoverà la diffusione nazionale di MindSphere in Italia, Francia, Spagna e Portogallo.

MindSphere è il sistema operativo aperto per l’IoT , basato su cloud e creato da Siemens per permettere alle aziende di sfruttare al meglio il potenziale offerto dalla digitalizzazione. Grazie al collegamento di macchine e impianti, indipendentemente dal produttore, il sistema consente di raccogliere, analizzare e trasformare i dati già disponibili – prodotti da uno stabilimento, un impianto, un’infrastruttura, una macchina o una linea produttiva – in conoscenza ed informazioni, base per il successo nel mondo 4.0.

MindSphere è già oggi impiegato da Rittal per l’integrazione in rete delle unità di raffreddamento Blue e+, e l’azienda sta già lavorando allo sviluppo di servizi basati su questa piattoforma anche per la manutenzione predittiva di tali dispositivi di raffreddamento.

Grazie all’impegno delle 18 società fondatrici, l’Italia diventa il secondo Paese a livello mondiale ad essere sede dell’associazione MindSphere World, nata in Germania nel gennaio di quest’anno.


Potrebbe interessarti