Home / Mercato / Achab fa il punto su dati di vendita e fatturato
Achab fa il punto su dati di vendita e fatturato

Achab fa il punto su dati di vendita e fatturato


Achab fa il punto dopo i primi sei mesi dell’anno fornendo dati di vendita e fatturato sulla propria attività di distribuzione di software a valore per le piccole medie imprese italiane. Il prodotto più venduto è un antivirus (Webroot), quello maggiormente in crescita è una soluzione per backup e disaster recovery (Datto)

L’estate è un buon momento per tirare le somme della prima metà dell’anno appena trascorso. Anche Achab – distributore di software per le piccole e medie imprese – analizza i primi sei mesi del 2018 già densi di soddisfazioni (ultima, in ordine di tempo, l’assegnazione del Golden Datto come LARGEST DATTO FLEET alla convention mondiale DATTO CON 2018 di Austin, in Texas, il mese scorso).

Dal primo gennaio al 30 giugno 2018, Achab ha organizzato 26 eventi di formazione, aggiornamento, e presentazione di nuovi prodotti in giro per l’Italia, e altri 50 online. Ai primi hanno partecipato oltre 3500 professionisti, quasi 2000 invece quelli iscritti agli appuntamenti online.

I primi sei mesi dell’anno hanno già fatto registrare ad Achab 3,6 milioni di euro di fatturato, arrivando a servire oltre 1800 clienti in tutta Italia (di cui 168 nuovi). Il prodotto che, in questo primo semestre, più di tutti ha concorso alla costruzione del fatturato è Webroot (in crescita del 28,5% sullo stesso periodo del 2017), un antivirus che protegge in tempo reale dispositivi endpoint e mobili contro le minacce malware, garantendo riservatezza e integrità dei dati aziendali.

Il prodotto che invece ha registrato il miglior incremento in percentuale rispetto all’anno precedente è Datto, in crescita sul 2017 del 175%. Datto è la soluzione di backup, disaster recovery e business continuity che permette di essere immediatamente operativi anche in caso di disastro, crash del sistema o di perdita (totale) dei dati. Un incremento certamente non casuale ma frutto di una precisa strategia di supporto alla vendita da parte di Achab: a febbraio, infatti, l’azienda ha organizzato il primo evento DATTO ITALY portando Austin McChord, ceo di Datto, per la prima volta in Italia.

Oltre a ciò, Achab non ha mai smesso con la sua attività di divulgazione e comunicazione che, ogni settimana, la mette in contatto con centinaia di Managed Service Provider in tutta Italia. A metà del mese di marzo sono riprese le trasmissioni di Radio Achab che, in modo semplice e con linguaggio non tecnico, mirano a chiarire punti nodali per i professionisti Msp, ma anche a fornire loro le soluzioni. Dal 16 marzo al 30 giugno sono stati pubblicati 16 episodi podcast, mentre dall’inizio dell’anno sono stati ben 43 i post pubblicati sul blog ospitato all’interno del sito internet www.achab.it.

L’estate è solo a metà ma Achab sta già pensando al prossimo autunno: sono già aperte le iscrizioni per l’evento Aclub del 27 e 28 settembre a Milano Marittima (www.achab.it/aclub). Una due giorni full immersion, con la consueta professionalità che contraddistingue gli eventi Achab, per raccontare le novità di mercato, fornire visioni, spunti, strumenti utili a questa professione.


Potrebbe interessarti