Home / Mercato / Fujitsu World Tour 2018: la co-creazione come chiave del successo

Fujitsu World Tour 2018: la co-creazione come chiave del successo


Fujitsu World Tour 2018: la co-creazione come chiave del successo. Appuntamento a Milano il prossimo 8 maggio

Fujitsu World Tour 2018: la co-creazione come chiave del successo

 

Fujitsu World Tour 2018 è pronto a partire per portare all’attenzione delle aziende di oltre 20 Paesi nel mondo le ultime tecnologie e le case history più innovative sulle quali la società sta lavorando. Tema di quest’anno è: “Co-Creation for success” per illustrare la capacità di Fujitsu di dare vita alle idee di digital business dei propri clienti, combinando le giuste partnership e le competenze per ottenere concreti vantaggi in termini di trasformazione digitale.

L’appuntamento con il Fujitsu World Tour 2018 italiano è per martedì 8 maggio, presso l’NH Milano Congress Center di Assago. Per i clienti e i partner di Fujitsu sarà l’occasione per ricevere informazioni sulle più recenti novità che riguardano la società, in particolare in ambito AI, Cybersecurity, IoT e Quantum Computing.

L’ospite di quest’anno sarà Yoshikuni Takashige, Vice President of Marketing Strategy and Vision di Fujitsu, che descriverà come la società sta supportando le organizzazioni nel fornire un valore nuovo e tangibile al loro business.

Sebbene le opportunità e le tecnologie per creare valore siano oggi alla portata di aziende di qualsiasi dimensione e settore, molte di esse faticano ancora a concretizzare le potenzialità della trasformazione digitale. La risposta, secondo Fujitsu, è la capacità di creare la combinazione tra le giuste partnership e la tecnologia: la Co-creation.

Da segnalare anche l’intervento di Gilberto “Gillo” Nobili, Operation Manager e membro del Sailing Team di Luna Rossa e di Massimiliano Ferrini, Head of Product Business di Fujitsu Italia, che illustrerà il valore della tecnologia in una squadra come quella di Luna Rossa.

 

Bruno Sirletti Presidente e Amministratore Delegato di Fujitsu Italia ha dichiarato: “Oggi le aziende sono consapevoli del fatto che la co-creazione, ovvero il lavoro svolto con partner e clienti per generare innovazione, è la chiave per liberare tutte le potenzialità delle tecnologie digitali e sostenere la crescita. Non mancano alcune preoccupazioni circa la propria capacità di adattamento, ma la digital transformation è un processo ormai avviato. Il Fujitsu World Tour di quest’anno vuole essere di ispirazione alle aziende, illustrando come indirizzare efficacemente la rivoluzione che nasce dalla tecnologia e identificando i fattori di successo necessari per ottenere i migliori risultati possibili”.

 

Al Fujitsu World Tour 2018 sarà protagonista l’intero portafoglio tecnologico di Fujitsu e verranno trattate tutte le più attuali tematiche di innovazione: dall’intelligenza artificiale, presentata con simpatiche demo, come un barista-robot in grado di scegliere e preparare il cocktail più appropriato per ogni cliente sfruttando le capacità di riconoscimento facciale, fino alla presentazione di Digital Annealer, una combinazione innovativa di informatica classica e informatica quantistica.

I principali settori verticali troveranno spazio invece nell’area espositiva, sempre in un’ottica di trasformazione digitale.

– Manufacturing: soluzioni per l’industria come dispositivi indossabili e cruscotti intelligenti per la predictive maintenance nonché la componente biometrica per l’autenticazione.

– Retail: demo basate su un approccio a 360 gradi ai profili dei clienti per supportare l’engagement attraverso tutti i canali pertinenti.

– Finance: presentazione delle soluzioni di controllo per gli ambienti bancari Janux, demo dell’ambiente Finplex per sviluppo applicativo, impiego dei dati biometrici per il riconoscimento e soluzioni per archiviazione documentale.


Potrebbe interessarti