Home / Case histories / PITECO per Magnolia TV
Magnolia tv

PITECO per Magnolia TV

Una Case History di successo. Pianificazione finanziaria e cash pooling per una tesoreria più efficiente

Piteco, punto di riferimento nell’Innovation Technology per l’area Tesoreria e Finanza, ha appena concluso un progetto di Tesoreria volto a migliorare la governance delle dinamiche finanziarie aziendali di Magnolia, società di produzione televisiva indipendente leader nella produzione e adattamento di format di intrattenimento. Il progetto di Piteco ha permesso alla direzione Finance di Magnolia di avere un ruolo preventivo e strategico nel governo della Tesoreria di Gruppo.

Il contesto

Nata nel 2001, Magnolia è una società di produzione televisiva. L’attenzione alla qualità del prodotto porta in breve tempo l’azienda a essere un punto di riferimento nel mercato della produzione televisiva nazionale e a produrre alcuni tra gli show più seguiti e di successo della televisione italiana quali “MasterChef” e “SOS Tata”. Nel gennaio del 2007, DeAgostini acquisisce una quota di maggioranza di Magnolia, come parte di un progetto strategico di sviluppo nel settore Media che porta alla creazione nel 2010 di Zodiak Media Group, holding a cui Magnolia fa riferimento.

L’esigenza di Magnolia

Il progetto di Tesoreria Piteco ha risposto alla doppia esigenza della direzione finance di Magnolia TV: da un lato creando un modello organizzativo di centralizzazione della liquidità delle società del Gruppo nella forma tecnica del Cash Pooling, e dall’altro andando ad informatizzare il processo di Pianificazione finanziaria.

Il progetto realizzato: la soluzione gestionale di Tesoreria e Pianificazione finanziaria

La realizzazione di un progetto di Tesoreria richiede sempre più la circolazione delle informazioni tra l’area Finanza e i settori operativi. La difficoltà di integrarsi con un nuovo sistema contabile è stata superata grazie alla riconosciuta esperienza di Piteco nel consentire il dialogo tra i propri prodotti e i diversi software gestionali presenti nella aziende, sulla base delle esigenze e della struttura organizzativa dei propri clienti.

L’implementazione di un modello organizzativo di Cash Pooling ha consentito a Magnolia la centralizzazione e l’ottimizzazione della liquidità del Gruppo. Tramite la gestione di conti intercompany, Piteco ha facilitato il monitoraggio del fabbisogno finanziario delle società del Gruppo, permettendo a Magnolia di ricostruire il contributo finanziario delle singole società.

La Tesoreria di Magnolia ha completato così un percorso che le ha permesso di avere un ruolo non più consuntivo, ossia esclusivamente legato ad una gestione contabile degli aspetti finanziari, bensì preventivo, in grado di svolgere un ruolo strategico e nuovo nella gestione della catena del valore, migliorando la governance delle dinamiche finanziarie aziendali. In tale contesto la Tesoreria ha assunto un ruolo propositivo, ed il Cash Flow è diventato un importante strumento volto a consentire una visione dei flussi finanziari prospettici con elevato grado di dettaglio, attendibilità e precisione.

L’accesso diretto alle funzionalità di Pianificazione finanziaria e la disponibilità dei dati di previsione all’interno dello stesso TMS ha permesso alla Tesoreria di Magnolia di avere maggiore visibilità sulla mole dei dati previsionali.

“Piteco ci ha consentito di produrre una reportistica finanziaria esaustiva, grazie anche ad un software semplice da utilizzare” – ha dichiarato Donatella Bertuzzi, direttore finance Magnolia – “L’automazione dei processi di Cash Pooling ha consentito all’ufficio Tesoreria una miglior razionalizzazione della gestione della liquidità del Gruppo, un monitoraggio continuo delle esigenze finanziarie delle diverse società e la riduzione degli errori grazie all’automatizzazione delle operazioni di Tesoreria”.

Grazie al know-how maturato in oltre trent’anni di lavoro e alle competenze del proprio team, Piteco rappresenta l’ideale cerniera tra il mondo economico e quello finanziario, da un lato attraverso la capacità di integrare i sistemi contabili aziendali con le controparti finanziarie tramite strumenti tecnologici altamente innovativi e, dall’altro, proponendosi come partner per la business technology, in grado di accompagnare la crescita e lo sviluppo dei propri clienti.

Potrebbe interessarti